Sabato, 09 Luglio 2016 19:13

Il Presidente WDSF Lukas Hinder: uniti con la FIDS per migliorare la Danza Sportiva

Al termine di una Cerimonia d’Apertura emozionante come non mai, con gli spalti gremiti in ogni dove e con un Sold out largamente preannunciato, i Preisdenti delle due federazioni, Zamblera e Hinder, si sono passati il testimone sul palco con toccanti e sentiti messaggi di benvenuto ai presenti e soprattutto agli atleti.
Il Presidente FIDS Zamblera, ha ringraziato la WDSF per aver concesso all’Italia per la prima volta e con grande entusiasmo, l’opportunità di ospitare una delle competizioni più importanti del panorama mondiale.
Il Presidente Hinder, alla sua prima presenza in qualità di Presidente WDSF a SportDance, ha speso parole decisamente lusinghiere per tutto il nostro movimento: “ E’ la seconda volta che visito l’Italia in un mese. A giugno i nostri membri e delegati si sono incontrati a Roma per discutere su come migliorare la Danza Sportiva nel General Meeting WDSF. Ho lasciato la città eterna eterna con la netta sensazione che la strada intrapresa in questa direzione, è giusta. Di grande ispirazione, oltre alla bellezza della Capitale, sono state per me e per tutti i delegati e membri presenti, le parole del segretario generale del CONI Fabbricini, che hanno reso tutti noi orgogliosi di far parte della Danza Sportiva. Non capita tutti i giorni di ricevere complimenti sulla forza e sull’appeal del nostro movimento da un componente del Comitato Olimpico. Quando sono arrivato qui a Rimini, ho capito fino in fondo quello che intendeva quando ci ha detto: “Gli italiani, i giovani e i Media adorano la Danza Sportiva.” E’ la mia prima volta a SPORTDANCE, una competizione che in otto giorni porta sulla riviera adriatica circa 35 mila atleti. Un numero impressionante che fa letteralmente sparire i numeri degli iscritti dei campionati Open che si tengono in qualsiasi altra parte del mondo. Non mi stupisce che la DanzaSportiva sia diventata uno dei motori dell’industria turistica della regione.
Mi devo congratulare con la FIDS e con il Presidente Zamblera per la visione e per l’iniziativa presa nell’organizzare quello che è diventato l’evento numero uno della Danza Sportiva mondiale.Quello che lo rende ancora più impressionante è l’inclusione, in questa manifestazione, di tantissime discipline della Danza Sportiva, esattamente nello spirito della WDSF.
Tra tutte le competizioni di questo weekend voglio sottolineare la presenza dei Campionati Europei Latin e i Mondiali Senior III Standard, entrambi eventi di spicco del nostro calendario. Abbiamo con piacere apprezzato l’inclusione da parte della FIDS nell’evento di SPORTDANCE e ci auguriamo che questo possa in futuro portare a nuovi campionati da prendere in considerazione per le edizioni future.

 

 

Trad. Barbara Di Giacomo

Letto 2045 volte Ultima modifica il Sabato, 09 Luglio 2016 19:20