Mercoledì, 05 Agosto 2015 13:01

Notti d'Estate a Castel Sant'Angelo

Il Polo Museale del Lazio, diretto da Edith Gabrielli, presenta anche quest'anno "Notti d'estate a Castel Sant'Angelo", la manifestazione, giunta alla V edizione, che apre a romani e turisti le porte del monumento per godere nelle serate d'estate di concerti e visite guidate. In occasione del novantesimo anniversario dall'istituzione del Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo, un ricco programma di appuntamenti serali guiderà il visitatore in un viaggio tra arte, teatro, musica, cultura e sport, valorizzando ogni aspetto della storia bimillenaria del monumento.
Dal 2 luglio al 6 settembre 2015 verranno aperti eccezionalmente al pubblico il Passetto di Borgo, un lungo e suggestivo camminamento di circa 800 m che collega il Castello ai Palazzi Vaticani, ricavato sulle mura che delimitavano la città leonina; le Prigioni storiche , anguste e buie celle che furono usate come prigioni dal Rinascimento sino all'Ottocento; la Stufetta di Clemente VII , un vero gioiello architettonico della prima metà del Cinquecento, sala da bagno dei Pontefici, uno dei rarissimi esempi di bagno rinascimentale; le Mole , il mulino risalente al tardo Cinquecento per la guarnigione di Castello. Da quest'anno sarà visitabile anche la Cagliostra , 'prigione di lusso' destinata a detenuti di riguardo, che deve il suo nome a uno dei più famosi reclusi che vi abitarono, il Conte di Cagliostro. L'ambiente, così come i due camerini attigui, è interamente affrescato per mano di Luzio Luzi con scene e paesaggi di genere. Oltre alle visite guidate è previsto un fitto calendario di eventi speciali che vedrà protagonisti delle "Notti d'estate a Castel Sant'Angelo" nomi di rilevanza internazionale per una serie di appuntamenti che spaziano dalla musica al teatro, dalla letteratura allo sport. Grande rilievo sarà dato al ruolo dello sport, con l'obiettivo di coinvolgere le fasce di pubblico più giovani. Il CONI sarà presente con diverse serate e la partecipazione di campioni olimpici, oltre all'Accademia Romana d'Armi - Scherma Storica di Roma che proporrà un viaggio nel passato attraverso esibizioni sui bastioni del Castello. Tra le otto federazioni scelte per rappresentare in questo evento lo Sport italiano, uno spazio d'eccezione è stato riservato alla Danza Sportiva, che con i suoi atleti sarà presente all'incontro in programma il 6 agosto.

Barbara Di Giacomo

Link al sito dell'evento.

Letto 2344 volte Ultima modifica il Giovedì, 12 Novembre 2015 14:14