Giovedì, 15 Dicembre 2016 18:55

Online il Documento Programmatico del Presidente Michele Barbone

19 dicembre:

Pubblichiamo il Documento Programmatico, annunciato da Michele Barbone nel corso dell'Assemblea Elettiva del 15 dicembre scorso e la trascrizione del discorso rivolto a tutti i presenti prima delle procedure di voto, che hanno portato alla sua elezione come nuovo Presidente federale per il quadriennio 2017-20:

Care amiche e cari amici della Danza Sportiva, un affettuoso saluto a tutti voi.
Il famoso WINSTON CHURCHILL ha detto “Non sempre cambiare fa migliorare, ma per migliorare è necessario cambiare.”
Io mi permetto di aggiungere che nel cambiamento bisogna far tesoro del passato e delle sue eccellenze per poter guardare ad un futuro radioso.
Inizialmente ritengo doveroso ringraziare il gruppo “Danza Unita 2.0” coordinato da Piercarlo Pilani, che mi ha voluto individuare come candidato presidente della Federazione per il prossimo quadriennio olimpico.
Io ho avuto in passato la fortuna di ricoprire la carica di vicepresidente della FIDS per un periodo di circa sette anni e posso asserire di aver avuto modo di conoscere tutti i meccanismi vitali della FIDS che, a volte hanno condizionato la crescita sportiva della stessa federazione ma ho avuto anche modo di apprezzare le capacità e le potenzialità di questo splendido mondo della Danza Sportiva.
Se l’Assemblea sovrana si esprimerà a mio favore, sarò felicissimo di riprendere quel percorso interrotto e sono certo che con il conforto di tutti voi avvieremo un nuovo processo di crescita del movimento.
Ma la mia decennale formazione sportiva non potrà fare a meno di governare questa federazione insieme a Consiglio Federale, tenendo sempre presenti i valori sportivi che in me si sono fortificati nel tempo e che puntano alla:

  • UNITA’ del movimento e pertanto alla INCLUSIONE di tutti coloro che vorranno contribuire alla crescita della FIDS e quindi non certo alla ESCLUSIONE;
  • SEMPLICITA’ dell’azione;
  • ORGANIZZAZIONE FEDERALE;
  • PROGRAMMAZIONE;
  • MERITOCRAZIA;
  • ETICA.

L’obiettivo primario che intendo perseguire, con la collaborazione di tutti voi, sarà di avere la forza di GARANTIRE a ogni atleta di essere giudicato solo ed esclusivamente per quello che sta dimostrando sul parquet durante la gara.

Farò tutto il possibile per evitare qualsiasi giochetto strano.

L’impegno ed il sudore degli atleti andrà sempre e comunque tutelato per il rispetto dovuto nei loro confronti, nei confronti dei sacrifici dei loro genitori e per rispetto del lavoro dei loro tecnici.
Essendo fermamente convinto che il confronto è sempre e comunque arricchente, il mio impegno sarà rivolto al coinvolgimento delle realtà territoriali dalle quali sono certo di poter cogliere tante esperienze utili alla crescita del movimento.
Come pure non potrò fare a meno di confrontarmi, anzi di acquisire tutti i suggerimenti ed i consigli di personaggi che hanno fatto la storia della danza sportiva italiana e che qualche mese fa hanno deciso di chiudere la fase dei contrasti e far partire la nuova fase costituente.

15 dicembre

Con il 59 per cento dei voti Michele Barbone è stato proclamato il 15 dicembre a Roma Presidente della FIDS per il quadriennio 2017-20.
L'elezione del dirigente sportivo è seguita al periodo di commissariamento imposto dal CONI, dopo l' annullamento del voto per acclamazione espresso dall'Assemblea Elettiva del 22 ottobre scorso.
Giovanni Costantino eletto nella precedente assemblea e successivamente designato dal CONI Commissario Straordinario in attesa delle elezioni odierne, ha raccolto il 35 per cento dei voti dei 1227 accreditati nella Sala delle Armi del Foro Italico.
“E' un grandissimo risultato- ha affermato il neo presidente FIDS Michele Barbone- il primo ringraziamento va a tutte le ASA, che in un giorno feriale hanno lasciato le loro sedi per venire a votare qui a Roma. E' la dimostrazione più sincera dell'amore e della passione nei confronti della Danza Sportiva. Ribadisco inoltre, la mia volontà di porre gli atleti in cima ai miei pensieri. Lo dimostrerò con i fatti, insieme al nuovo Consiglio Federale. Tutti gli atleti devono essere messi in condizione di esprimere al meglio tutto il loro potenziale.
Solo così potremo ringraziare al contempo i tecnici che li seguono e le famiglie che, con i loro sacrifici, li mettono in condizione di dedicarsi a questa splendida disciplina sportiva.”

Eletto anche il nuovo Consiglio Federale: Edilio Pagano, Michele Lauletta, Rocco Lobianco, Monica Crocetta, Michelangelo Buonarrivo, Piercarlo Pilani, Fernando Tiberio, Ivo Cabiddu, Davide Capello, Mirco De Bona.

Barbara Di Giacomo

Letto 6447 volte Ultima modifica il Lunedì, 19 Dicembre 2016 09:16