Ufficiostampa

Ufficiostampa

17 Gen 2019

Prenderà il via venerdì 18 gennaio alle ore 15 nel Palasport “RDS Stadium” il contest di Break Dance primo appuntamento italiano per la costruzione del ranking finale che permetterà agli atleti della FIDS di accedere alle selezioni per gli Youth Olympic Games di Senegal 2022.

A scendere in pista oltre 70 atleti divisi per le categorie 8/11, 12/15, 16/18 e 19/OL che si esibiranno di fronte a tre giudici d’eccellenza: Giuseppe Di Mauro (alias Bboy Kacyo) ct della Nazionale Italiana di Break Dance, Gabriele Quaranta (Bboy Omed), selezionato per le fasi finali al Red Bull Bc One World Final 2018 di Zurigo e Damiano Muni (Bboy Movycube) vicecampione del Red Bull BC One Cypher Italy 2018.

Per gli atleti in gara le musicalità sulle quali si sfideranno a colpi di toprock, indian step, downrock e footwork, saranno nelle mani e nei piatti di un breaker e dj di fama mondiale: Dj Frello.

Grande attenzione da parte dei giudici sarà riservata agli atleti delle classi 12/15 che per età anagrafica potranno essere i futuri “predestinati” a rappresentare l’Italia della danza sportiva alle Olimpiadi di Dakar in Senegal.    

15 Gen 2019

Poche ore al taglio del nastro dei Campionati Assoluti di Danza Sportiva 2019. Al Palasport RDS Stadium di Rimini è tutto pronto per ospitare un mese di gare, sport e grandi eventi.

Sono oltre 5.000 gli atleti provenienti da tutta Italia che scenderanno sul dancefloor del Palasport riminese per gareggiare nelle 53 discipline aderenti alla FIDS, 3 i weekend di gare, 4 i giorni dedicati agli Stati Generali della Danza e poi l’evento “Medagliere 2017 – Cerimonia di Premiazione” con le premiazioni di oltre 100 atleti che si sono distinti in campo internazionale conquistando ori, argenti e bronzi.

Il primo weekend di sfide sportive prenderà il via oggi, giovedì 17 gennaio e si concluderà il 20, a scendere in pista saranno gli atleti delle Danze Artistiche, il secondo appuntamento sarà dal 25 al 27 gennaio con le Danze di Coppia delle categorie giovanili mentre l’ultimo fine settimana - dal 31 gennaio al 3 febbraio - sarà dedicato alle Danze di Coppia categorie Senior e Under 21.

Grande attesa poi per il doppio appuntamento – 21/22 gennaio (Danze Artistiche) e 4/5 febbraio (Danze di Coppia) - con gli Stati Generali della Danza, voluti fortemente dal presidente della FIDS Michele Barbone che saranno un’occasione di confronto, di approfondimento e di discussione fra le diverse anime sportive che compongono la Federazione, per tracciare un percorso di crescita e di sviluppo che accompagni la danza sportiva in un futuro ancora più forte e inclusivo.

Le medesime date del 21 gennaio e del 4 febbraio saranno le giornate dedicate alla Cerimonia di premiazione, medagliere internazionale 2017 con oltre 400 atleti che verranno premiati dai vertici Federali per aver raggiunto, grazie alle loro prove agonistiche, risultati prestigiosi nei circuiti internazionali della IDO, della WDSF e della WRRC.

Il Consiglio Federale Nazionale ha deliberato nell’Assemblea del 18 dicembre scorso di riconoscere ad ogni atleta classificato alle finali degli Assoluti un premio in denaro. La cifra complessiva stanziata dal Consiglio Federale è di oltre 100.000,00 €. Il premio è stato fortemente voluto sia per venire incontro alle esigenze sportive degli atleti sia come strumento di sostegno all’attività agonistica giovanile.

«È tutto pronto per vivere l’emozione dei Campionati Assoluti 2019. Quest’anno – ha dichiarato il presidente della FIDS Michele Barbone -  sono molto felice di constatare il numero crescente degli atleti che saranno in gara a Rimini. Rispetto allo scorso anno - ha aggiunto - nella prima parte del Campionato c’è stato un aumento di partecipanti pari al 20% circa, segno tangibile di come la danza sportiva sia fra gli sport più seguiti e partecipati a livello nazionale e come, anno dopo anno, venga implementato il numero dei tesserati. Come presidente della FIDS - ha proseguito - sono davvero orgoglioso di poter tagliare il nastro di questo primo grande ed importante appuntamento sportivo. Questa edizione poi - ha concluso - sarà arricchita dagli Stati Generali della Danza Sportiva dove insieme a tutti i componenti nazionali e territoriali della FIDS cercheremo di costruire una Federazione ancora più forte e in linea con i prossimi obiettivi sportivi».

14 Gen 2019

Sarà un parterre di giudici VIP composto da grandi nomi ed interpreti del mondo della danza internazionale quello che accompagnerà le performance competitive degli atleti impegnati nelle discipline sportive inserite nelle Danze Accademiche (Classica, Jazz Dance, Show Dance e Modern & Contemporary) durante i Campionati Italiani Assoluti di Rimini.

Madrina e giudice d’eccezione per la Danza Classica la Prima Ballerina per eccellenza Carla Fracci che per il terzo anno consecutivo ha deciso di stare accanto alla FIDS e ai suoi atleti, sostenendo la danza sportiva con la sua preparazione e le sue capacità artistiche.

Accanto a Carla Fracci un’altra figura carismatica e dalla carriera prestigiosa: Vilma Battafarano che ha ballato nei teatri più importanti del mondo e ha dedicato la sua vita alla scuola di recitazione Peter Sherov di Roma. Tra le stelle brillano anche i nomi di Maria Teresa Dal Medico, danzatrice e coreografa di fama internazionale, Mario Marozzi, primo ballerino del Teatro dell’Opera di Roma, Renato Greco, coreografo internazionale, fondatore e direttore artistico del Teatro Greco - Stabile del Teatro Musicale e della Danza, Joseph Fontano danzatore e coreografo statunitense, docente presso l’Accademia nazionale di danza di Roma, Mauro Astolfi, coreografo di danza contemporanea,  Franco Miseria, ballerino e coreografo che ha fondato a Roma il Centro Studi Musical, Mauro Mosconi, artista e coreografo, Vinicio Mainini ballerino e docente di danza contemporanea.

11 Gen 2019

Per gli atleti del Para Dance, la FIDS comunica che chi non ha ancora provveduto a effettuare la classificazione nella disciplina Wheelchair IPC (International Paralympic Committee) può ancora farlo inviando una mail, con i dati anagrafici, a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro lunedì 21 gennaio 2019. La classificazione avverrà durante i Campionati Assoluti di Rimini, la data e gli orari verranno comunicati in seguito.

10 Gen 2019

La FIDS fa sul serio e per i prossimi Campionati Italiani Assoluti che si svolgeranno al Palasport “RDS Stadium” di Rimini ha stanziato per gli atleti premi complessivi per oltre 100mila euro. 

È questa la cifra che la Federazione ha deliberato per celebrare e onorare gli sportivi che si classificheranno nelle migliori posizioni ai prossimi Campionati Italiani Assoluti che prenderanno il via nei weekend: 17 - 20 gennaio, 25 - 27 gennaio e 31 gennaio - 3 febbraio. Le categorie degli atleti che verranno premiati sono:

DANZE DI COPPIA

  • Danze Standard: cat. 14/15, 16/18, 19/OL e 18/OL dal 1° al 6° posto
  • Danze Latine: cat. 14/15, 16/18, 19/OL e 18/OL dal 1° al 6° posto
  • Combinata 10 Danze: cat. 14/15, 16/18, 19/OL e 18/OL Primo Posto
  • Combinata Caraibica: cat. 19/34 dal 1° al 6° posto
  • Combinata Cubana e Portoricana: cat. 18/OL dal 1° al 6° posto

DANZE ARTISTICHE

  • Disco Dance: cat. 16/OL Maschile e Femminile dal 1° al 3° posto
  • Jazz Dance: cat. 16/OL Maschile e Femminile dal 1° al 3° posto
  • Hip Hop: cat.16/OL Maschile e Femminile dal 1° al 3° posto
  • Break Dance: cat. 19/OL solo dal 1° al 3° posto
  • Show Dance: cat.16/OL Maschile e Femminile dal 1° al 3° posto
  • Danza Classica: cat. 16/OL Maschile e Femminile dal 1° al 3° posto
  • Modern Contemporary: cat.16/OL Maschile e Femminile dal 1° al 3° posto
  • Boogie Woogie: cat. 14/OL coppia dal 1° al 3° posto

Oltre a premiare gli atleti classificati nelle gare degli Assoluti, la FIDS premierà anche tutti gli sportivi inseriti nel “Medagliere 2017 - Cerimonia di premiazione” che con le loro performance agonistiche hanno scritto il loro nome nell’albo d’oro della storia della FIDS, conquistando ori, argenti e bronzi nei circuiti internazionali della IDO, della WDSF e della WRRC.

20 Dic 2018

Care amiche e cari amici della Danza Sportiva,

rieccoci tutti insieme per celebrare le festività natalizie, salutare il vecchio anno e presentarci al nuovo. Al solito, questo è tempo di bilanci. Un modo di tirare le somme, fare il punto sulla frenetica attività che pervade una Federazione composita e articolata come la nostra, tracciare le linee guida di un programma che punterà, come sempre, allo sviluppo del nostro movimento. Non si può dire che questo sia stato un anno come tanti. Le soddisfazioni sportive non sono mancate. Alla bellezza e alla complessità dei Campionati italiani, si sono aggiunte le medaglie d’oro, d’argento e di bronzo, piovute da ogni angolo del pianeta per i nostri atleti che si sono distinti in Campionati del Mondo e d’Europa. L’unica vera, autentica, inconfutabile cartina di tornasole della vitalità del nostro movimento. Un movimento che ha completato in modo inequivocabile il suo percorso di allineamento ai valori, alle procedure, alle modalità del mondo sportivo. L’inserimento della break dance alle Olimpiadi giovanili di Buenos Aires ha sancito il raggiungimento di un traguardo che, potete starne certi, non tarderà a propagarsi ai Giochi Olimpici estivi.

Ci godiamo queste festività, quindi, lasciandoci alle spalle un anno ricco di soddisfazioni, ma anche con un’eredità in fatto di stimoli che non ha eguali.

Sport e capacità di migliorarsi vanno all’unisono e noi tutti (e tutti insieme) abbiamo il privilegio, il piacere e il dovere di concorrere alla crescita di un movimento che nelle sue diversità custodisce un patrimonio di peculiarità che non ha eguali anche in termini di cultura storica della danza e del territorio. Noi siamo quelli della Danza Sportiva. Siamo tanti. Siamo diversi. E siamo perdutamente innamorati delle nostre discipline.

Ed è con questi sentimenti che, insieme al Segretario Generale, al Consiglio Federale e i dipendenti tutti vi auguriamo un mondo di auguri per uno splendido Natale e un eccellente 2019.

19 Dic 2018

Per la FIDS l’ultimo appuntamento sportivo con le competizioni del circuito IDO si chiude con un ricco bottino di medaglie. Nel weekend scorso infatti ad Atene i nostri atleti nell’European Oriental Championship hanno conquistato: 9 ori, 3 argenti e 2 bronzi.

Uno splendido oro è arrivato da Fabio Borelli, nel Solo Maschile Adulti. Le gare dell’European Oriental si sono poi concluse con la doppietta tutta al femminile grazie alle performance atletiche di Valentina Ocasti (oro) e Serena Boselli (bronzo) nel Solo Female categoria Adults2.

Ma ad aprire le “danze” allo Sports Hall of Argyroupolis ci aveva pensato l’atleta azzurra Alessandra Crasnich che sul dancefloor sportivo ha conquistato la medaglia d’argento laureandosi vicecampionessa europea della categoria Adults Female. 

I successi per gli atleti della FIDS non sono mancati anche nella Folk Oriental World Cup dove per l’Italia è arrivata una doppia medaglia d'argento, grazie alle prove atletiche della Lunidanza nelle gare Juniors per Piccoli Gruppi e nei Duo con le sorelle Giada e Ylenia Bigi.

Il weekend di gare si è chiuso con un’incetta di ori nella disciplina Oriental Show dove l’Italia della danza sportiva ha conquistato sette ori nel Duo, grazie alle coppie Tiziana D'Elia e Alessandra Gaggia, Caterina Ciuti e Nicoletta Rocco (Adults 2) e alle sorelle Giulia e Ylenia Bigi (Adults). Primo posto anche per il Club Sunshine tra i Piccoli Gruppi mentre tra i solisti hanno vinto Fabio Morelli (Adults maschili) e Mariapalma Greco (Adults2). Medaglia di bronzo per Chiara Romano nell'Oriental Show Dance under 15. 

«I nostri atleti sono il nostro orgoglio – ha dichiarato il presidente della FIDS Michele Barbone – grazie a loro, alla loro passione e alla loro professionalità la FIDS può guardare al suo prossimo futuro sportivo con grande entusiasmo».  

13 Dic 2018

Nonostante delle ottime performance atletiche i nostri atleti più giovani, Gianmarco Sposato con Aurora Ranvestel e Michele con Johana Musella nei Campionati WDSF Latin categoria Youth si sono fermati alle semifinali raggiungendo rispettivamente il settimo e l'ottavo piazzamento. Anche la coppia  Pietro Circì e Rosy Rodia, in gara nello Show Dance Standard categoria Adult Professional Division si sono fermati alle semifinali con un decimo posto. 

 

----------- 14 dicembre

Si stanno per accendere le luci sugli ultimi appuntamenti internazionali per gli atleti della FIDS. Il prossimo fine settimana – 15 e 16 dicembre – a Riga (Lettonia) prenderanno il via i Campionati del Mondo WDSF di Show Dance categoria Professional Division e quelli Latin, categoria Youth.

A rappresentare l’Italia sabato 15 toccherà a due giovani coppie, Gianmarco Sposato con Aurora Ranvestel e Michele con Johana Musella, che scenderanno sul dancefloor lettone per il Mondiali Latin Youth.

Domenica 16 invece scenderanno in pista gli azzurri Adult PD, Pietro Circì e Rosy Rodia che gareggeranno nel World Championship Show Dance Standard. Le gare in programma questo weekend chiuderanno la stagione sportiva 2018. In bocca al lupo ragazzi!

13 Dic 2018

Mancano poche ore e poi sarà IDO European Oriental Championships 2018. Le competizioni sportive prenderanno il via il 14 e il 15 dicembre e saranno gli ultimi appuntamenti sportivi del circuito IDO per la stagione 2018. Ad ospitare le gare sarà lo Sport Hall of Argyroupolis di Atene.

L’Italia della danza sportiva sarà rappresentata da oltre 30 atleti che gareggeranno nelle discipline Belly Dance Oriental, Folk Belly Dance Oriental Folk e Show Belly Dance Oriental Show nelle categorie Children, Junior, Adults e Adults 2.

I primi atleti della FIDS a scendere in pista saranno impegnati nella disciplina Belly Dance. Asia Pagone nella categoria Solo Female Children, Alice Pigerini, Gaia Berretti, Chiara Romano e Giorgia Lorenzani nella Junior e Valentina Gussoni, Teja Zizmond, Mary Girardi, Alessandra Crasnich e Selene Furlan nella Adults.

Chiuderanno la Belly Dance categoria Adults2 gli atleti: Valentina Ocasti, Mariapalma Greco, Caterina Ciuti, Alessandra Gaggia, Simona Sedda, Tiziana D’Elia, Polina Pikar, Cristiana Carlino, Annalisa Giulia Paludi, Nicoletta Rocco e Serena Boselli.

Per la Solo Male, l’alfiere della FIDS  sarà Fabio Borelli che gareggerà nella categoria Adults per le discipline Belly Dance, Folk Dance e Show Belly Dance.

Ampia la delegazione nella categoria Duos con Giada e Ylenia Bigi che competeranno nella categoria Junior, con Aneja e Nastja Crnigoj nella categoria Adults e con la coppia Caterina Ciuti e Nicoletta Rocco nella Adults 2.

Molte delle atlete impegnate nella Belly Dance saranno chiamate a gareggiare anche nella Folk e nella Show Belly Dance Oriental. Ritroveremo così Asia Pagone nella Solo Female Children (Folk), un tris di atlete formato da Chiara Romano (Folk e Show), Giorgia Lorenzani (Folk) e Alice Pigerini (Folk e Show) nella Junior. Mentre un bel poker comporrà la categoria Adults grazie a Selene Furlan (Folk e Show), Valentina Gussoni (Folk e Show), Teja Zizmond (Folk e Show) e Alessandra Crasnich (Folk).

Undici atlete che gareggeranno nella Folk Adults 2 e alcune di loro saranno chiamate anche sul dancefloor di gara per la disciplina Show Belly. Valentina Ocasti (Folk), Mariapalma Greco (Folk e Show), Caterina Ciuti (Folk), Alessandra Gaggia (Folk e Show), Simona Sedda (Belly), Tiziana D’Elia (Folk e Show), Polina Pikar (Folk), Cristiana Carlino (Folk), Annalisa Giulia Paludi (Folk e Show), Nicoletta Rocco e Serena Boselli nella Folk Belly.

Per la Duos Folk, categoria Junior ritroveremo la coppia formata da Giada e Ylenia Bigi che sarà chiamata a gareggiare anche nella Show Belly Dance Oriental. Due invece le unità competitive nella categoria Group Junior e Adults: la Lunidanza e la Club Sunshine. A chiudere la Folk Dance per la Adults 2 saranno Caterina Ciuti e Nicoletta Rocco.

Gaia Berretti andrà a completare il quadro delle atlete della FIDS che gareggeranno nella disciplina Show Belly Dance Oriental, nella categoria Solo Female Junior.

10 Dic 2018

L’Italia della FIDS torna dagli impegni sportivi dei circuiti IDO e WRRC che si sono svolti in Germania, in Svizzera e in Polonia con 3 argenti e 3 bronzi.

Le prime medaglie per i nostri atleti sono arrivate dal Campionato del Mondo di Tap Dance nella categoria Groups Adults 2, grazie alle performance sportive della Full Dance che ha vinto un bronzo. Stesso metallo ma questa volta nell’Europeo WRRC di Boogie Woogie disputato in Svizzera è stato raggiunto dalla coppia Luca Zilocchi e Carlotta Corsi nella categoria Junior. Sempre la Svizzera è stata foriera di un altro successo sportivo ottenuto dalla coppia Gianluca Burbassi insieme a Patrizia Agati nella categoria Senior è arrivato un argento.

Dopo le tappe in Svizzera e in Germania il dancefloor competitivo si è spostato ad Ossa in Polonia dove nell’IDO Ballet & Jazz sono arrivati 2 argenti e un bronzo. I due argenti sono stati vinti rispettivamente da Lorenzo Marino nella categoria Solo Male Junior e da Marek Pisanu nel Jazz Dance Solo Male Junior. Bronzo per la Only Dance Merano nel Ballet Group Junior.

«Complimenti a tutti i ragazzi. La loro determinazione – ha dichiarato il presidente della FIDS Michele Barbone – è stata indispensabile per raggiungere questi bellissimi traguardi sportivi che ci rendono fieri ed orgogliosi di loro».

Pagina 1 di 11