ROMA - La Giunta CONI nella seduta di martedì 18 luglio 2017 ha approvato il bilancio consuntivo 2016 della Federazione Italiana Danza Sportiva. Lo strumento finanziario, che era già stato approvato all'unanimità dal Consiglio federale, sarà a breve pubblicato sul sito federale. L'approvazione da parte del CONI è giunta al termine dell'iter che ha visto il bilancio consuntivo 2016 essere posto all'attenzione della società di revisione indipendente "Deloitte". Quest'ultima, nella relazione conclusiva, si è espressa positivamente sul bilancio. Il bilancio ha avuto anche il parere favorevole da parte del Collegio dei Revisori dei Conti. Lettera di approvazione della Giunta Nazionale CONI
Alla Fiera di Rimini si comincia a respirare l'aria olimpica. Attraverso la registrazione di 16 video, la FIDS ha scelto i migliori atleti della break dance che ad ottobre in Germania sperano di essere selezionati per rappresentare l'Italia agli Youth Olympic Games, i Giochi giovanili, in programma a Buenos Aires nel 2018. Sviluppato nei primi anni 70' come ballo di strada dai teenager afro-americani e latino-americani del quartiere Bronx di New York, la break è la prima disciplina della danza ad essere inserita nella rassegna a cinque cerchi. Una spinta importante per tutto il movimento, come sottolinea con orgoglio Edilio…
Danza Sportiva e mondo Paralimpico, un connubio indissolubile. L’elevato livello qualitativo degli atleti e la grande partecipazione di pubblico nelle due giornate dedicate in questi campionati, hanno certificato un’altra crescita in questo settore che già conta più di un’eccellenza. Una delle parole chiave della FIDS è inclusione, come dimostrano le gare che si sono alternate con quelle dei normodotati nello stesso padiglione, contrariamente a quanto avveniva in passato. Il debutto dei diversamente abili nella danza sportiva è avvenuto proprio a Rimini, in occasione dei Campionati del 2008 su input del Presidente del CIP, Luca Pancalli. Una spinta propulsiva al movimento…
Il mondo della danza è un mix di sport e spettacolo, ma anche di proposte commerciali. Mentre nei 5 padiglioni della Fiera dedicati ai Campionati si svolgono le gare, nella hall principale e negli spazi adiacenti è in vendita tutto ciò che occorre ai ballerini: abiti, scarpe, bigiotteria, prodotti per capelli e per il trucco. Marco Borroni, Group brand manager IEG e responsabile SPORTDANCE sottolinea i grandi passi in avanti fatti dal movimento anche sotto questo aspetto: “La vetrina commerciale di SPORTDANCE è cresciuta negli ultimi anni. Siamo alla decima edizione,  Dance Expo occupa circa 1500 metri quadrati di esposizione…
  Maestri di Danza sportiva si diventa. Con impegno, applicazione, studio. E, soprattuttto, affidandosi alla MIDAS (Maestri Italiani Danza Sportiva), l'agenzia formativa per maestri e tecnici di danza sportiva e del ballo, unica associazione di categoria riconosciuta e convenzionata con la FIDS. Nata nel 2007 grazie all'unione di molti dirigenti dei tre soggetti storici che diplomavano maestri (l'Associazione Nazionale Maestri di Ballo (ANMB), la Federazione Italiana Professionisti della Danza (FIPD) e la Federazione Italiana Tecnici di Danza Sportiva (FITD)) e via via diventata un punto di riferimento nazionale per i maestri di ballo. A guidare l’agenzia è Piercarlo Pilani, che…
C’è un’aria fresca. Un’aria di novità e di ritrovata serenità. Questi Campionati Italiani assoluti e di categoria in corso di svolgimento a Rimini celebrano più traguardi: i 20 anni di ammissione da parte del Coni della Danza Sportiva nelle “discipline associate”, i 10 anni la decima edizione di riconoscimento ufficiale della Federazione che, peraltro, coincidono anche con la decima edizione di Sportdance. Il viavai tra padiglioni e aree commerciali è da grande kermesse. Una kermesse colorata e trasversale: ti imbatti in atleti giovanissimi e anche in quelli… diversamente giovani. “In realtà tutti qui – esordisce il presidente Michele Barbone –…
Passione, amore, forza e ironia. In quattro parole c’è gran parte del fascino del tango argentino. In Italia esistono due “scuole”di questa disciplina: la prima è quella popolare e si balla solo per divertimento, l'altro, invece, è rigorosamente agonistico. La FIDS conta 300 tesserati. La fascia di età di chi gareggia va dai 16 ai 60 anni, il maggior livello agonistico si riscontra in quella dai 16 ai 34 e man mano che si acquisisce esperienza il ballo viene personalizzato. Il feeling tra i due partner è fondamentale, ma a differenza di quanto accade in molte altre discipline di coppia,…
Laura Simonini e Elisa Fruttuaro, rispettivamente 18 e 15 anni, entrambe di La Spezia, oro mondiale a giugno nella Repubblica Ceca, trionfano anche ai Campionati Italiani Assoluti di Rimini nella Disco Dance duo donne, categoria internazionale.  Per la gioia del maestro Giancarlo Tarabella che le segue da sei anni. Un mese fa il titolo mondiale, ieri successo anche agli Assoluti. L'appetito vien mangiando… Elisa: “E proprio così, siamo molto soddisfatte per i due successi”.Laura: “Gioia infinita. I sacrifici sono tanti in allenamento, poi quando alla fine vieni ripagata l'emozione è unica e ti vengono i brividi da pelle d'oca! A…
Atleti, maestri, familiari. Declinazioni diverse dello stesso amore: la danza. Uno sport che contagia tutta l'Italia, da Nord a Sud, passando per il Centro. Durante le due settimane in cui si svolgeranno i Campionati Italiani Assoluti e di categoria di Danza Sportiva, nei cinque padiglioni della Fiera è stimata la presenza di oltre duecentomila persone. Siamo solo al terzo giorno ma l'atmosfera è già calda. Come si legge nelle parole di Grazia, proveniente da San Giorno Sannio, in provincia di Benevento:Le coppie che hanno voglia di fare agonismo partecipano a questo campionato per mettere in atto tutto quello che hanno…
Gianluca Burbassi e Patrizia Agati, ieri al secondo posto nella Coppa del Mondo WRRC di Boogie Woogie, disciplina di cui sono campioni iridati. Sposati dal 2013, entrambi nati a Ravenna, 48 anni Gianluca, 45 Patrizia, da dieci si allenano nella scuola del Club The Stars a Imola, seguiti dai coach Betty Mancurti e Mirko Benericerti. Ieri è arrivato l'argento nella Coppa del Mondo, soddisfatti o si poteva fare di più visto che siete campioni iridati in carica?Gianluca: “Siamo contenti di aver tenuto alto l'onore dell'Italia. Diamo sempre il massimo per ottenere buoni risultati. Patrizia: “Si può sempre fare di più.…