Settimo posto per Michele Musella e Johana Musella  e sedicesimo per Jimmy Sposato e Aurora Ranvestel nei Campionati Europei Youth Latini che si sono svolti a Sochi nello scorso fine settimana. Una gara molto intensa con prove di altissimo livello in cui i nostri atleti si sono distinti fino all’ultimo round. La vittoria finale è andata a una coppia di casa: i russi Egor Kulikov e Maria Goroshko. Un banco di prova utilissimo per i nostri ragazzi che si stanno già preparando per i prossimi impegni nei quali daranno ampie soddisfazioni. Finale 1. Egor Kulikov - Maria Goroshko RUS 2. Vladislav Untu - Polina Baryshnikova…
Non c’è… pace per gli azzurri delle Danze Standard, il 2018 parte di slancio con un appuntamento di altissimo livello: il Campionato Europeo WDSF Adult che avrà luogo sabato 17 febbraio a Copenhagen. A rappresentare l’Italia quattro perle della danza nazionale: Francesco Galuppo e Debora Pacini, Andrea Roccatti e Flaminia Iannone. Un nuovo banco di prova per i nostri atleti e più in generale per la nostra Federazione che ha a bilancio un 2017 da record. “Abbiamo alle spalle – ha dichiarato il presidente Michele Barbone, salutando la “missione” della spedizione tricolore - un anno di successi. Sono stati successi…
Passaggio di classe per promozione dal Campionato Italiano Assoluto. Sulla base dei risultati ufficiali ai Campionati Italiani Assoluti e Senior 2018 svoltisi a Pescara e Foligno, nel rispetto di quanto disposto dal RASF art. 6.8 si comunica che l’ufficio tesseramento sta elaborando i passaggi obbligatori in classe AS per le unità competitive che rientrino nei seguenti parametri: Le unità competitive partecipanti al Campionato Italiano Assoluto e Senior, accedono alla classe AS, qualora non lo siano già, in base ai seguenti parametri: Fino a 48 unità competitive partecipanti: passano obbligatoriamente le prime tre classificate mentre possono scegliere le restanti unità finaliste;…
In merito all’art. 8.1 del Regolamento dell’attività sportiva, parte generale, che disciplina la partecipazione degli atleti alle competizioni federali, il Consiglio Federale precisa quanto di seguito: Per tutte le discipline comprese nel comparto DANZE ARTISTICHE (settore danze accademiche, coreografiche, E.po.ca e street e pop dance): l’atleta compete nella regione in cui ha sede legale l’associazione sportiva. Per le discipline delle DANZE DI COPPIA: - Danze latino Americane, Danze Standard, Combinata 6-8-10 danze, Show Freestyle Standard e Latini, Danze Afrolatine, Hustle/Disco Fox, Danze Argentine, Liscio, Ballo da Sala, Combinata Nazionale, Liscio tradizionale, Danze Filuzziane: la coppia compete nella regione di residenza…
“Non v’è Arte là dove non v’è stile”, ammoniva Oscar Wilde. Di questo vi parlo all’indomani dei meravigliosi Campionati di Foligno. Le prestazioni di tutti hanno confermato, una volta di più, che la Danza è una miscela di sport ed espressione artistica che ci rende unici.   A Foligno ho visto in pista avvicendarsi una generazione dopo l’altra. Si sono cimentate in ogni disciplina, in ogni specialità, sull’onda di una selezione musicale di altissimo livello, con una conduzione di alto profilo e sotto l’occhio attento e vigile di giudici che sono stati al tempo stesso custodi e garanti della trasparenza…
Loro sono i Senior. Li riconosci subito. Non sono solo un esempio sono anche il segno distintivo e l’essenza della nostra Federazione: eleganti, educati, rispettosi, cavallereschi. Interpretano al massimo livello i valori del nostro sport. Per questo sono un esempio di quel che la Fids è diventata e sempre più diventerà, mettendo a valore i sentimenti generati da una attività sportiva genuina, originale e sofisticata. Se non li avete visti all’opera, non fatevi trarre in inganno dal titolo di “senior”. Non tirate conclusioni affrettate perché a sorprendere ogni volta non c’è solo lo stile di comportamento di questi atleti, ma…
Sono schierati lì, sul parquet del Palazzetto, gli occhi del pubblico di Foligno sono tutti puntati su di loro. E loro scalpitano mentre l’udito di tutti è orientato verso le voci di Chiara Fina e Marco Gabrielli, i due speaker internazionali, che la sanno lunga in quanto a presentazioni e premiazioni. E i due, quando si tratta delle premiazioni, ne approfittano, giocando simpaticamente al gatto e al topo.   Dodici atleti, sei coppie, con i loro abiti che sono a turno elegantissimi o originalissimi per colore e taglio. I colori, infatti, spesso sono abbaglianti, le acconciature “statuarie” come i fisici…
L'addio alle competizioni di Marco Lustri e Alessia Radicchio e di Saverio Loria e Zeudi Zanetti in un clima di forte emozione che ha coinvolto atleti, pubblico, giudici, dipendenti e dirigenti federali Che i Campionati di Danza Sportiva generino un flusso di emozioni è cosa scontata persino per chi non è addetto ai lavori. Gli abiti con i loro colori smaglianti, le acconciature da concorso di bellezza, la musica e le "evoluzioni" degli atleti si sono miscelati in un clima singolarissimo. Varcata la soglia del Palazzetto di Foligno (considerato un "luogo magico" dalle ultime generazioni di danzatori) si viene travolti…
La classe, la gentilezza, la cortesia della regina della Danza italiana e internazionale sono sempre una lezione di stile per chiunque. Il saluto di Carla Fracci, nell'incontro di congedo dai Campionati di Pescara, con il presidente federale Michele Barbone, sono un elogio dell'eleganza in perfetta sintonia con le straordinarie esibizioni che hanno incantato il mondo. Le sue sottolineature sui nostri ragazzi, sull'impegno dei tecnici e della Federazione rappresentano un riconoscimento che non ha eguali per chi ama la Danza. E la sua promessa di rivederci ai Campionati di Rimini ha già fatto partire il nostro conto alla rovescia per riaverla…
Come da comunicazione del Presidente Malagò nell’ultimo Consiglio Nazionale Vi informo che Il 18 dicembre u.s. è stato pubblicato sul sito  www.lanuovastagione.coni.it il Bando pubblico 2017 per l’ammissione di n. 600 ex-atleti o atleti al termine dell’attività sportiva nell’ambito del progetto “La Nuova Stagione - Inserimento lavorativo degli atleti al termine dell’attività sportiva”. Finalità dell’iniziativa è quella di accompagnare gli sportivi a fine carriera in un percorso di orientamento e formazione che valorizzi le specifiche competenze acquisite nel corso della loro esperienza sportiva rendendole al contempo “spendibili” nel mercato del lavoro; nel primo anno di realizzazione l’iniziativa ha riscosso ampio…