Il Direttore di Gara

Il Direttore di Gara a norma dell'art. 1.39.1 del Regolamento dell'Attività Sportiva è la massima autorità nella gestione di una competizione Federale.

L'organizzatore deve redigere con il Direttore di Gara il programma della competizione da sottoporre alla Federazione. Dal momento d'inizio delle gare, fino alla conclusione del programma, egli è l'unico responsabile, sotto il profilo tecnico, del buon andamento della competizione ivi comprese le sanzioni di natura disciplinare. Ha i seguenti compiti:

  • Redigere il programma di gara;
  • Comunicare eventuali variazioni del programma durante la gara ai Giudici ed agli Atleti;
  • Verificare che la competizione si svolga nel rispetto del Regolamento;
  • Controllare, con il supporto del Segretario di Gara, il rispetto delle norme sul vestiario dei Concorrenti e dei Giudici;
  • Controllare la validità e la durata dei brani musicali;
  • Determinare per ogni eliminatoria la distribuzione del numero di Concorrenti;
  • Controllare, con il supporto del Segretario di Gara, che gli Atleti siano tesserati e partecipino nelle Categorie e Classi cui sono stati iscritti;
  • Dare istruzioni sul numero di Concorrenti che devono passare alla fase successiva della competizione per singola eliminatoria e manche e decidere l'eventuale ripescaggio;
  • Scegliere il collegio di giudici adeguato per ogni Categoria, Classe, livello e disciplina e creare la rotazionepiù opportuna all'interno del collegio dei giudici;
  • Richiamare all'ordine i concorrenti ed Ufficiali di Gara che non si comportano correttamente ed eventualmente sospenderli dalla competizione annotandolo sui rispettivi libretti di gara o di servizio;
  • Compilare, insieme al Segretario di Gara, l'apposito rapporto di fine competizione indicando con precisione i fatti salienti della competizione e le eventuali anomalie, tecniche od organizzative, riscontrate;
  • Garantire che la competizione non subisca interruzioni se non per casi di eccezionale gravità;
  • Per le Competizioni Internazionali deve conoscere correntemente la lingua inglese o avere a disposizione un collaboratore che la conosca; · Garantire ai giudici ed allo Staff un periodo di riposo minimo di 1 ora su tutto il programma di gara, anche suddivisa in più pause;
  • Prendere decisioni su tutto quanto concerne il buon andamento della competizione. Per comprovate esigenze il Direttore di Gara può temporaneamente sostituire un Giudice e giudicare in sua vece. Inoltre, in caso di necessità, può, al posto del Giudice che si renda indisponibile, inserire un supplene scelto tra i membri del collegio giudicante.

Online l'Albo Direttori di Gara 2017/2018

Albo Direttori Gara 

Relazioni di Gara e infrazioni abbigliamento commesse dagli atleti