Sabato, 04 Novembre 2017 15:54

Querela e azione di risarcimento danni per il giornalista Bonarrigo e il “Corriere”

Il presidente della Federazione Italiana Danza Sportiva, Michele Barbone, ha dato mandato ai legali di promuovere una doppia azione legale nei confronti del giornalista Marco Bonarrigo e, in solido, del direttore del Corriere della Sera, Luciano Fontana e dell’Editore. La decisione è scaturita dopo la pubblicazione di un articolo (“La danza sportiva va alla sbarra: giudici intimiditi, combine nelle gare, elezioni truccate”) che compare da due giorni nella sezione Cronache del sito del quotidiano.

Lo studio legale è stato chiamato a tutelare l’immagine e l’identità non solo del presidente federale, ma dell’intero movimento italiano della danza sportiva che, come si sa, da meno di un anno è interessata da un processo di profonda riorganizzazione e di riordino (su tutti i fronti) all’insegna di una trasparenza sconosciuta da molti anni in ambito federale. Una trasparenza non gradita a molti, al punto di diventare, paradossalmente, una sorta di inspiegabile ossessione per alcuni organi inquirenti.

La ricostruzione e le notizie (sulla cui falsità e tendenziosità i legali si esprimeranno nelle sedi deputate) contenute nell’articolo non solo manifestano una plateale imperizia nella descrizione dei fatti, ma contengono reiterati e indiscutibili elementi di diffamazione a mezzo stampa. Per questo oltre all’azione penale il presidente federale, nell’interesse esclusivo della Istituzione e dei suoi tesserati, ha dato mandato di promuovere l’azione anche in sede civile per un risarcimento adeguato al ristoro del danno di immagine prodotto dall’articolista.

Letto 7204 volte