×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 676
Grande risultato per la Break Dance italiana nella Coppa del mondo IDO categoria Adulti maschile in corso di svolgimento in questi giorni a Brondby (Danimarca). Gli atleti azzurri Alex Mammì e Mattia Schinco hanno, infatti, conquistato rispettivamente la medaglia d’argento e quella di bronzo. Un successo che conferma la crescita della disciplina in Italia e premia l’attenzione della Federazione. Un successo che lascia ben sperare per le prossime Olimpiadi giovanili di Buenos Aires 2018 dove per la prima volta sarà ammessa la Break Dance.  
Trionfo in terra statunitense per i torinesi Valentino Esposito e Laura Zaccagnino, che hanno conquistato  la medaglia d’oro nel  Campionato del mondo Senior I Latin WDSF sbaragliando agguerritissimi avversari che si sono esibiti domenica scorsa, 15 ottobre, a Miami. Nella stessa gara podio sfiorato di un soffio dall’altra coppia azzurra formata da Paolo Croce e Petra Kaskova. Il loro quarto posto è, tuttavia, uno straordinario incentivo per le prossime competizioni internazionali. Sempre a Miami, un giorno prima, è andato in scena il Campionato del mondo Senior III Standard WDSF. Nella competizione l’Italia ha centrato il quinto posto con Franco Baldi…
E’ stato approvato dal CONI il Regolamento costitutivo della Commissione Federale Atleti, che resterà in carica per un quadriennio olimpico e i cui componenti possono essere rieletti per più mandati. Della Commissione fanno parte gli atleti eletti nel Consiglio Federale, quelli presenti nel Consiglio e/o nella Giunta del Coni, più 5 componenti nominati direttamente dalla Commissione Federale. Tra i compiti della Commissione Federale ci sono la cura e il rispetto dei diritti degli atleti in seno al Movimento Olimpico Nazionale e Internazionale; il collegamento con gli organi preposti dal Coni per l’organizzazione e la partecipazione ai maggiori eventi internazionali secondo…
Essendo scadute al termine del quadriennio olimpico le convenzioni, si precisa che, nonostante il Consiglio Federale abbia volontà piena di addivenire ad una collaborazione, tramite apposite convenzioni, con tutti gli enti di promozione sportiva riconosciuti del CONI, al momento alcun accordo è stato sottoscritto.
Viste le numerose richieste, riproponiamo la comunicazione inerente le novità introdotte dal decreto del 26 giugno 2017. Dal 1° luglio è in vigore l’obbligo di dotarsi di defibrillatori anche per le associazioni e le società sportive dilettantistiche. I Ministri della Salute e dello Sport hanno precisato con il decreto 26 giugno 2017 alcuni aspetti attuativi: ogni impianto sportivo deve essere dotato di un defibrillatore semiautomatico o a tecnologia più avanzata; nel corso delle gare deve essere presente una persona formata all’utilizzo del dispositivo salvavita; gli obblighi gravano in capo a tutte le società o associazioni sportive dilettantistiche che praticano una…
Ufficialmente deliberata la versione definitiva del Regolamento dell’Attività Sportiva Federale per la stagione 2017/2018. Il Presidente Federale ha infatti emendato l'immediata esecutività del regolamento recepite le oltre cento segnalazioni pervenute dai soci. A differenza delle scorse stagioni il documento è frutto di una operazione di restyling, per favorire la chiarezza delle regole sportive, di ordine per facilitare la consultazione e di maggiore flessibilità in caso di eventuali future modifiche. Si compone di più parti: Parte tecnica generale: valida per tutte le competizioni di danza sportiva. Contiene le disposizioni di carattere generale per l’attività sportiva (titolo I), per gli ufficiali di…
Ci risiamo, si riaprono le danze. Diciamolo, nel nostro caso, non c’è espressione più indovinata per salutare la riapertura della stagione sportiva. Siamo motivati? Di più. Questi primi mesi del 2017 sono stati intensi in termini di chiarezza, riorganizzazione e riposizionamento della nostra Federazione. Come si dice: abbiamo “gettato le fondamenta” per una svolta epocale che nel futuro prossimo dovrà consentire alla FIDS di ottenere il rango che i numeri già, in qualche modo, assicurano. Quei dati ora devono essere corredati da una strategia che riesca a far comprendere in pieno, ai non addetti ai lavori, i contenuti di attività…
A partire dal Campionato Italiano del prossimo luglio 2017 per la classe Master sarà possibile l’esecuzione di nuove figurazioni nel Liscio Tradizionale: lo ha stabilito il Consiglio Federale accogliendo le proposte dell’ultima commissione nazionale. Le nuove figurazioni integreranno quanto è già possibile nel programma della classe Master. Ecco nel dettaglio le schede tecniche delle figurazioni (tutte scaricabili cliccando e facendo riferimento alla LEGENDA DELLE FIGURAZIONI) • Valzer: Passo di cambio da destra a sinistra con esitazione, Passo di cambio da sinistra a destra con esitazione, Giri doppi a destra tra giri naturali, Giri doppi a sinistra tra i giri rovesci,…
Il Consiglio Federale nella seduta del 17 dicembre, ha deliberato una serie di interventi sul Regolamento dell'Attività Sportiva Federale, di seguito pubblicati e già inseriti nella sezione dedicata al RASF. Circolare n. 1- Modifica art.2.11 del RASF Circolare n. 2- Modifica art. 1.6 del RASF Circolare n. 3- Individuazione discipline DRS e DRO ( art 1.2 del RASF) Si rende noto che, in ottemperanza all'articolo 2.16 del RASF, con la presente comunicazione si intende inaugurare un nuovo corso della comunicazione istituzionale. D'ora innanzi, come recita il suddetto articolo, "ogni modifica o integrazione al RASF sarà pubblicata sul sito internet federale,…
   Si comunica che al termine del Congresso Danze Coreografiche di sabato 16 aprile 2016 previsto a Catania, i tecnici della regione Sicilia, già in possesso delle abilitazioni da giudice di gara (S/N-S/Na) nelle discipline Disco Dance, Danze Accademiche, Street Dance, Danze Jazz, Danze Accademiche, Danze E.PO.CA Danze Country potranno partecipare al Congresso Abilitativo “straordinario” accordato in tale sede. Aggiornamento su tecnica e novità della disciplina, RASF e Regolamento di Giustizia Federale. La partecipazione è obbligatoria per coloro che intendono:  a) mantenere l’abilitazione di giudice di gara con qualifica S/Na (ora livello A)b) mantenere l’abilitazione di giudice di gara con…