Lunedì, 04 Luglio 2016 07:14

Prima giornata ai Campionati Italiani di Categoria 2016

Nella giornata inaugurale di SPORTDANCE la FIDS ha lanciato una nuova sfida, si tratta del primo festival dedicato interamente ai bambini, il KIDS DANCE FESTIVAL. Il Presidente della FIDS, Christian Zamblera ha voluto particolarmente questo evento nell’evento “Per avvicinare sempre più anche i più piccoli al mondo della danza sportiva, un mondo sano e con numeri importanti”. Per questo, per la prima volta si sono esibiti in uno spettacolo non competitivo i bambini tesserati FIDS under 7, il tutto sotto gli occhi di giudici molto particolari, i campioni, idoli soprattutto dei più piccoli, di “Ballando con le Stelle”, la celebre trasmissione di Rai 1, condotta da Milly Carlucci. Raimondo Todaro, Samuel Peron, Valeriia Belozerova, Ornella Boccafoschi e Sara Mardegan si sono lasciati emozionare dalla spontaneità dei ballerini in erba.
In mostra nella Hall Centrale di Rimini Fiera il meglio dell'artigianato di qualità per la danza sportiva. Oltre 40 aziende del settore che offrono tutto ciò che un ballerino può desiderare, dagli abiti su misura, agli accessori, passando per le scarpe, rigorosamente fatte a mano in Italia.
Le discipline sportive riconosciute dalla FIDS sono Danze Standard e Latino Americane, Combinata 10 Danze, Liscio, Ballo da Sala e Combinata Nazionale, Choreographic team, Danze Jazz e Freestyle, Danze Argentine, Danze Folk, Liscio Tradizionale, Danze Caraibiche, Street Dance, Tap Dance, Danze Orientali, Danza Classica, Moderna e Contemporanea. Ogni disciplina ha il proprio dress code. Dai pantaloni larghi col top per l’hip hop e la street dance, con spunti che arrivano direttamente dai sobborghi di New York e di Londra, agli abiti da sera che ogni donna sogna di indossare almeno una volta nella vita, eleganti, col bustino stretto e l’ampia gonna, con strass e piume, per le danze Standard. Dal valzer viennese si passa direttamente ai toni caraibici, con abiti succinti, strass e dettagli sensuali dai colori sgargianti. Per gli uomini è di rigore il classico smoking, su misura, in colori tendenza, ma anche la tuta aderente per lo show dance e per il rock’n’roll. Ce ne è davvero per tutti i gusti e per tutte le tasche. Da pochi euro, fino a migliaia di euro. Fra le curiosità in mostra c’è anche l’abito con i manga giapponesi, dipinto a mano dalla lucchese Silvia Design. Il suo atelier fa solo abiti su misura e in questo caso Silvia ha dato sfogo alla creatività realizzando un abito con tutti i protagonisti dei cartoni degli anni ’90, da Lady Oscar, a Creamy, passando l’Uomo Tigre e Lupin.

Lunedì 4 luglio è il giorno delle Danze Standard, che saranno protagoniste nei padiglioni Tricolore, Azzurro, Verde e Rosso. Arrivano poi i Balli da sala e il liscio, ma anche la combinata nazionale 6 danze nell’Arancione. Spazio al duo sincronizzato e alla Synchro Battle nel padiglione marrone. Infine nel grigio sarà la volta del Latino Show a gruppi.

Ufficio stampa RiminiFiera

Letto 8457 volte Ultima modifica il Lunedì, 04 Luglio 2016 07:18