Martedì, 24 Ottobre 2017 13:01

Break Dance e Hip Hop. Medaglie che valgono

Una medaglia d’argento e una di bronzo: un bilancio di tutto rispetto per la spedizione azzurra nella tappa di Coppa del mondo IDO di Hip Hop e Break Dance a Brondby (Danimarca). Sul secondo gradino del podio nella Break Dance Solo Adulti è salito Alex Mammi, sul terzo Mattia Schinco. Nella categoria Junior, invece, Mattia Zerlottin, Enrico Marotto e Vincenzo Bumbaca hanno chiuso rispettivamente al quinto, sesto e settimo posto.

Contemporaneamente nel Campionato del mondo IDO di Hip Hop, Electric Boogie e Break Dance (cha ha avuto luogo sempre a Brondby) meritato bronzo nell’Electric Boogie Duo Ragazzi per Davide Baldi e Andrea Mazzotta, a cui ha fatto da cornice anche la brillante quinta posizione di Fabio Ferro ed Edison Markja nel Duo Juniors. Ottavo posto, invece, per Silvia Lamonaca nell’Hip Hop Solo Adulti donne e undicesimo per Diego Cavataio nella gara maschile della stessa catagoria.

Gabriele Cesaretti ha chiuso in diciottesima posizione nell’Hip Hop Solo Junior, mentre Andrea Piras e Tommaso Pieri si sono classificati noni nel Duo Adulti e la lombarda Street Moon School Dance Academy, sesta nell’Hip Hop Battles Crew Adulti.  

Sempre nel programma di gare danesi, Francesco Meucci ha terminato in nona posizione la sua performance nell’Hip Hop Battles Solo Adulti, precedendo Lorenzo Martelli, arrivato sedicesimo.     

Letto 1160 volte